XIX edizione Festival del Teatrino e della Fiaba

Sabato 16 e domenica 17 marzo 2024
Il Festival del Teatrino e della Fiaba, nato da un’idea di Carmen Acconcia, è il frutto dell’incontro tra il teatro di figura e la pedagogia steineriana, secondo la quale le fiabe esprimono nella maniera più semplice l’elemento più profondo della vita spirituale.
Giunto alla XIX edizione, è un importante e prezioso appuntamento culturale della Libera associazione pedagogica Rudolf Steiner di Milano: un evento unico nel suo genere, dedicato in particolare ai bambini, ma non solo.
Gli spettacoli in cartellone, tra cui due fiabe con laboratori artistici si diversificano per fasce d’età e tecnica proposta: marionette, figure su bastone, pupe da tavolo, carta e ombre colorate. Tra le fiabe rappresentate, le immancabili favole dei fratelli Grimm e della tradizione popolare russa.

Il programma

L’oca d’oro dei Fratelli Grimm – Teatrino Dognifiaba (Vicenza)

La fiaba dei Fratelli Grimm ha come protagonisti la figura del Grullo e di una principessa che non ride mai. Grazie alle sue qualità morali, il Grullo avrà aiuto e sostegno nell’affrontare innumerevoli prove che, una volta superate, lo condurranno al lieto fine.

Tecnica: grandi figure da tavolo mosse a filo – Età consigliata: dai 4 anni – Durata: 35′. Sabato: 15.00 e 16.45 // Domenica: 14.00 e 15.45

Vanja per il mondo dai racconti di O.Preussler – Compagnia Forte Vanja (Milano)

Tutto inizia in un piccolo villaggio russo. Un vecchio saggio annuncia al pigro Vanja la prova che lo attende: oziare per sette anni su un forno per raccogliere tutte le forze, senza parlare con nessuno, e mangiare solo semi di girasole. “In un paese lontano ti attende la corona di Zar”. Vanja realizza l’impresa. Ma ora che le Montagne Bianche lo attendono per incoronarlo, gli incontri con il malvagio Och, la Baba Jaga e Foma, figlio del drago, tracceranno il viaggio dell’eroe. Tecnica: trasparenze colorate – Età consigliata: dai 6 anni – Durata: 40′.

Sabato: 15.00 e 16.30 // Domenica: 11.15,  13.45 (in tedesco) e 16.30

Biancaneve e Rosarossa dei Fratelli Grimm – Raccontafiabe (Milano)

Biancaneve e Rosarossa sono due sorelline che si amano molto e amano molto anche la loro mamma. Una sera d’inverno, un orso enorme bussò alla porta della capanna… La fiaba dei Fratelli Grimm è un inno alla fratellanza, all’ospitalità e al guardare oltre le apparenze.

Tecnica: pupe da tavolo – Età consigliata: dai 3 anni – Durata: 30′. Sabato: 16.00 e 17.30 // Domenica: 11.00, 14.30 e 16.15

La Signora Holle dei Fratelli Grimm – Albero Baniano (Laveno Mombello)

“C’era una volta una vedova che aveva due figlie, una bella e laboriosa, l’altra brutta e pigra …”. Il telo si alza e, come per magia, la voce narrante e i movimenti delle delicate figure di lana accompagnano i bambini in un mondo incantato, dai colori teneri e dai suoni lievi, rispettoso dell’animo infantile.

Tecnica: pupe da tavolo – Età consigliata: dai 3 anni – Durata: 30′. Sabato: 15.30 e 17.00 // Domenica: 11.45, 14.45 e 16.45


La gatta magnona e i topolini colorati
da Ursula Burkhard – Teatrino Comodo (Perugia)

“C’era una volta una cassetta… che dico una cassetta… C’era una volta casetta! C’era una volta una casetta e una vecchia signora. C’era una volta una vecchia signora e una bambina… sola!”. Su un tavolo, da una cassetta di legno, usciranno oggetti che animeranno la storia a suon di musica e “danze”: animali, re, regine e draghi… legni, gomitoli, stoffe… piccoli strumenti musicali. Un racconto in cui una piccola luce farà la differenza.

Tecnica: narrazione con oggetti – Età consigliata: dai 3 anni – Durata: 30′. Sabato: 15.45 e 17.15 // Domenica: 11.00, 13.30 e 15.15

Masha e Orso fiaba russa – Il semino di Mela (Milano)
La piccola Masha va nel bosco con le amiche a cercare funghi e bacche ma, passando da un cespuglio all’altro, si allontana troppo da loro e si perde. Trova una casetta, in cui vive per un po’ con il grande orso. Per molto tempo cerca il modo di tornare a casa dai nonni, finché le viene un’idea…

Tecnica: pupe da tavolo – Età consigliata: dai 3 anni – Durata: 30′. Sabato: 16.30 e 17.30 // Domenica: 11.30, 16.00 e 17.30

Il principe ranocchio dei Fratelli Grimm – Gruppo Panacea (Milano)

Un ranocchio aiuta la principessina a recuperare la palla caduta nello stagno, ma lei non lo ringrazia nemmeno… Il re, però, la costringe a mantenere la promessa: essere sua amica, passare le giornate con lui, permettergli di mangiare alla sua tavola e dormire nella sua stanza. Ma non sarà un bacio a trasformarlo in principe azzurro…

Tecnica: marionette – Età consigliata: dai 4 anni – Durata: 30′. Solo domenica: 10.30, 12.00, 15.00 e 17.00

Nanetto Silvestro – Gruppogiochi Le Gemme (Vicenza)

Da un racconto originale de Le Gemme, il Nanetto Silvestro è messo in scena con i burattini. Da diversi anni il Gruppogiochi rappresenta spettacoli dedicati alla fascia dei più piccoli, includendo quindi piccoli racconti di esseri elementari, di animali e semplici fiabe.

Tecnica: burattini – Età consigliata: dai 3 anni – Durata: 25′. Solo domenica: 10.45, 12.15, 14.15 e 15.30